Piemonte: Torino, 25 ottobre 2019

Programma plenaria

CONTENUTO FORMATIVO

08:00 Registrazione partecipanti
08:30 Apertura lavori. Moderatori Paola Pirocca , fisioterapista, Consigliere Eletto AIFI e Giuseppe Tedesco, fisioterapista, Presidente AIFI Piemonte e Valle D’Aosta
08:45 Saluto delle autorità. Dr. Augusto Fierro. Difensore Civico della Regione Piemonte
09.00 Dalla mozione di richiesta di modifica dell’art. 28 del Codice Deontologico al percorso volto alla decontenzione: fisioterapia e contenzione un connubio impossibile. Gilberto Cherri, fisioterapista, presidente GFG AIFI
09:30 Analisi del contesto: la persona anziana in fragilità. Dott. Massimo Neirotti, geriatra
10:00 La Costituzione e la libertà individuale. Francesco Antoni, magistrato
10:45 Pausa
11:00 Custodia o Cura? Livia Bicego, dirigente infermieristico
11:45 Dalla conoscenza alla buona pratica: presentazione di progetti mirati alla decontenzione. Sonia Martinotta, fisioterapista, CEN GFG di AIFi
12.15 Discussione
13:00 Lunch

14:00 WORKSHOP
L’approccio Person Centred Care nella pratica di cura delle persone che convivono con la Demenza

Premessa
Le persone con demenza sono ancor oggi da considerarsi come prigionieri senza reati è un’espressione che racchiude il pensiero della fondatrice del movimento mondiale Dementia Alliance International espresso di fronte all’Assemblea delle Nazioni Unite. Kate scrive che in molti casi essere contenuto (sia farmacologicamente che fisicamente) è addirittura peggiore che essere bloccato in prigione, perché la persona con demenza non ha infranto nessuna legge né fatto nulla di male.
Ricordiamo che oggi nel mondo 47 milioni di persone hanno una diagnosi di demenza.

Nel corso degli ultimi anni a livello mondiale la visione e l’approccio alla cura dell’anziano fragile e con demenza ha subito cambiamenti significativi: il passaggio da un approccio bio medico a modelli eco bio psico sociali nella cura e assistenza dell’anziano fragile con demenza.

L’approccio Person Centred Care di T. Kitwood offre una risposta validata, completa e articolata per realizzare un servizio di cura e assistenza orientato al benessere e alla qualità di vita dell’anziano fragile.

Per tradurre nella pratica l’approccio Person Centred Care è fondamentale ripensare in maniera globale il modello di cura e assistenza erogato, sviluppando competenze specialistiche di cura Person Centred nel personale e nel gruppo manageriale e adeguando e/o creando ambienti e utilizzando attrezzature dementia friendly.

Il Dementia Services Development Center (DSDC), Università di Stirling, conosciuto a livello mondiale e presente in Italia in partnership con Focos Argento, è un centro internazionale di conoscenza e competenza dedicato a migliorare la vita delle persone affette da demenza. Per 30 anni, il DSDC ha attinto alla ricerca e alla pratica da tutto il mondo per fornire risorse complete e aggiornate sulla demenza e l’invecchiamento.
DSDC offre un servizio di consulenza di progettazione su misura per la revisione e l’accreditamento dei prodotti in relazione agli ambienti inclusivi della demenza.

(Tecnologia fornita da Arjo)

CONTENUTO FORMATIVO

16:00 Superare la contenzione: una esperienza sul territorio. Giuseppe Tedesco, fisioterapista AIFI Piemonte e Valle D’Aosta
17:00 – Documentazione ECM

Programma scientifico a cura di

CENTRO CONGRESSI

Pacific Hotel Fortino

Str. del Fortino, 36 – 10152 Torino (TO)
T:+39 011 521 77 57